Aiutaci a migliorare questi articoli! Questo articolo è una bozza!

"Natsuo Todoroki" è ancora incompleto o disorganizzato, aiutaci a migliorarlo!


Natsuo Todoroki (轟 夏雄 Todoroki Natsuo) è uno studente universitario. Figlio di Enji e Rei Todoroki, fratello più piccolo di Toya e Fuyumi, e più grande di Shoto.[1]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Natsuo è sopra l'altezza media. Ha dei capelli bianchi a punta (spiky) con due ciocche che pendono su entrambi i lati della fronte. Ha un fisico muscoloso e il suo quirk è il ghiaccio.

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Natsuo è una persona rilassata. Tiene molto alla sua famiglia e mostra il suo lato serio quando si tratta di argomenti sensibili a tale riguardo.

Natsuo non sopporta i passati comportamenti del padre, considerandolo la causa primaria della sua separazione da Shoto quando erano piccoli, nonché il motivo per cui Rei si trova ora ricoverata e la morte del fratello Toya Todoroki, al quale Natsuo era molto legato.[1][2] Trova difficile tenere una conversazione con il padre senza che questa sfoci in grida di accusa, anche dopo la dichiarazione di Enji di voler cambiare.

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

Enji Todoroki[modifica | modifica sorgente]

Natsuo prova una forte ostilità nei confronti di suo padre, dovuta alla negligenza di quest'ultimo nei confronti della famiglia e dei suoi fratelli che non hanno ottenuto un Quirk che possa essere in grado di superare All Might, e per essere il motivo per il quale sua madre si trova ricoverata. Lo considera inoltre il responsabile per la morte di suo fratello Toya. Natsuo fa riferimento al fatto di ricordarsi poco di suo padre, il ché significa che Enji non è stato una figura presente durante la crescita di Natsuo.[1] Questa avversione nei suoi confronti non gli permette di riuscire a passare molto tempo anche solo nella stessa stanza con suo padre.

Dopo che Endeavor sconfigge Hood, torna a casa trovando i suoi figli che stanno mangiando. Natsuo, insieme a Shoto, lanciano un'occhiataccia ad Enji e parlano solo della brutta cicatrice che ora ricopre metà del volto di Endeavor. Quando Natsuo si alza per andarsene, Enji lo ferma e gli dice di parlare chiaramente se ha qualcosa da dire. Questo fa scattare Natsuo che lo affronta in modo aggressivo riguardo tutto ciò che ha fatto, dicendogli di non crederlo in grado di cambiare e che è colpa sua se non conosce Shoto per nulla, e anche della morte di Toya. Enji rimane in silenzio per tutto il tempo mentre suo figlio si sfoga e alla fine del discorso dice solo che farà ciò che gli è possibile per porre rimedio a ciò che ha fatto in passato. Natsuo viene sorpreso da questa presa di posizione e se ne va. Successivamente Enji parla con Fuyumi e ammette di aver scelto le parole sbagliate da dire a Natsuo.

Mesi dopo, Fuyumi organizza una cena e invita Natsuo, loro padre, Shoto e i compagni di classe del fratello più piccolo, Izuku e Katsuki. Natsuo accetta solo per rispetto nei confronti della sorella. Le tensioni con Enji restano alte per tutto il tempo, e Natsuo è infatti il primo a lasciare la tavola.[3][4] Poco dopo la cena, uscito da casa, Natsuo viene catturato da Ending, un criminale che vuole essere ucciso da Endeavor. Data la situazione, Endeavor si paralizza nel vedere l'espressione di terrore sul volto del figlio. Fortunatamente, Shoto, Izuku e Katsuki riescono comunque a sconfiggere Ending e a salvare Natsuo.[5]

Endeavor abbraccia Natsuo grato che suo figlio sia salvo. Mentre Natsuo si libera dalla stretta del padre, Endeavor confessa di essere pentito per ciò che ha fatto alla sua famiglia dovuto alla sua negligenza e il danno che ne è conseguito. Natsuo gli dice che non gli interessa e che non si sente in grado di perdonarlo, a differenza di sua madre, Shoto e Fuyumi. Endeavor gli dice che lo vede comunque come una persona gentile tanto quanto i suoi fratelli e sua madre e gli dice che gli va bene anche se non lo perdona perché non è ciò che sta cercando di ottenere, dato che ciò che vuole è solo porre rimedio a ciò che ha fatto in passato.

Piangendo, Natsuo si chiede perché debba essere solo lui a cambiare e si chiede esattamente cosa vuole fare Endeavor per rimediare. Tornati a casa, Endeavor dice di stare costruendo una nuova casa per lui, Fuyumi e loro madre, e si rende conto che l'unica cosa che può fare per aiutare la sua famiglia è rimuoversene.[6]

Rei Todoroki[modifica | modifica sorgente]

Natsuo parla con sua madre.

Insieme a Fuyumi e Shoto, Natsuo fa spesso visita a Rei presso la clinica in cui è ricoverata. Così come i suoi fratelli, ha un buon rapporto con la madre, con Natsuo che si complimenta con lei per i risultati ottenuti per la sua salute e le suggerisce di iniziare ad usare un telefono per tenersi meglio in contatto con Shoto.

Natsuo vuole molto bene a sua madre, e tiene a lei. Il fatto che sia stata rinchiusa in una clinica psichiatrica per tutti quegli anni è uno dei motivi dietro il forte risentimento nei confronti del padre, che non si è mai scusato per quanto successo. Tuttavia, Rei rivela che quello non è vero, in quanto Enji è andato spesso a trovarla, anche se non si sono mai incontrati faccia a faccia.[1] Da questa conversazione, Natsuo capisce che sua madre ha perdonato Endeavor. Rispetta la sua decisione anche se non la condivide.[7]

Toya Todoroki[modifica | modifica sorgente]

Natsuo gioca con i suoi fratelli.

Dalle parole di Fuyumi, si capisce che Natsuo aveva uno strettissimo legame con Toya quando erano piccoli, e che giocavano sempre insieme.La morte di Toya, avvenuta poco dopo il ricovero di Rei, ha avuto un grande impatto su Natsuo, che lo ha portato ad odiare suo padre che considerava essere il responsabile per la scomparsa del fratello.[4]

Natsuo era a conoscenza del pesantissimo allenamento imposto da suo padre a cui era sottoposto Toya, dato che quest'ultimo gli ha sempre raccontato tutto e da allora non lo ha mai potuto perdonare.[6]

Fuyumi Todoroki[modifica | modifica sorgente]

Natuso viene rimproverato da Fuyumi.

Natsuo ha un buon rapporto con sua sorella maggiore Fuyumi, e così come con Toya, da piccoli giocavano spesso insieme. I due vanno ancora d'accordo, con Fuyumi che lo punzecchia spesso duranet le loro visite a Rei.[1]

Tutta via, a differenza di lui, Fuyumi è in grado di lasciarsi il passato alle spalle e con esso gli errori di suo padre. Natsuo sa che la sorella sta provando con tutte le sue forze di rimettere in sesto la famiglia che Endeavor ha distrutto, e che tutti vorrebbero vivere come una famiglia normale. Per questo motivo, per il bene di Fuyumi, è pronto a partecipare a malavoglia alle riunioni familiari indette dalla sorella, per rispetto dei suoi sentimenti, anche se la creazione di tensioni con suo padre è impossibile e spesso lascia la tavola prima del previsto per non peggiorare la situazione.

Fuyumi mostra grande preoccupazione dopo che Natsuo viene attaccato da Ending.[6]

Shoto Todoroki[modifica | modifica sorgente]

Natuso e Shoto mangiano i loro noodles.

Da piccoli, a Natsuo era proibito avere interazioni con suo fratello più piccolo dato che Endeavor voleva che tutto il tempo di quest'ultimo venisse dedicato all'allenamento per renderlo più forte e fargli superare All Might. Una volta cresciuti, iniziano a frequentarsi di più, e in generale i loro rapporti sono piuttosto buoni, grazie anche al loro risentimento condiviso nei confronti del padre.

Durante la saga degli Eroi Professionisti, ha passato del tempo con suo fratello e sue sorella fino al ritorno a casa del padre. Presto però Natsuo inizia a discutere con Endeavor, dicendogli che è colpa sua se non conosce per niente il fratello minore. Shoto resta sorpreso dato che non ha mai visto Natsuo reagire in quel modo. Inoltre è dalla parte del punto di vista di Natsuo.

Mesi dopo, dopo la cena a Villa Todoroki, Shoto è preoccupato per lui dopo l'attacco di Ending. Con l'aiuto di Izuku e Katsuki, Shoto mette in salvo il fratello e sconfigge il Villain. Dopo l'attacco, Natsuo ringrazia il fratello i suoi amici per averlo salvato.[5][6]

Izuku Midoriya e Katsuki Bakugo[modifica | modifica sorgente]

Natuso ringrazia Izuku e Katsuki.

Natsuo incontra i compagni di classe di Shoto quando Fuyumi li invita a cena a Villa Todoroki. Natsuo non ha nesusna possibilità di interazione con loro dato che si ferma per poco tempo.

Questo cambia quando insieme a suo fratello, lo salvano dal Villain Ending. Natsuo è grato ai due, specialmente a Katsuki che lo ha tolto dalla presa del Villain, chiedendogli quale sia il suo nome da Hero, anche se Katsuki non glielo dice.[6]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Considerati dei fallimenti da parte di loro padre, Natsuo e i suoi fratelli FuyumiToya Todoroki, sono cresciuti separati da Shoto Todoroki.[8]

Natsuo era molto legato a suo fratello Toya, prima che quest'ultimo morisse. Dopo quell'evento, Natsuo ha continuato a provare rancore nei confronti del padre, al quale dà la colpa per la morte del fratello.[1]

Saga degli Eroi Professionisti[modifica | modifica sorgente]

Natsuo e Fuyumi fanno vista a loro madre presso la clinica in cui è ricoverata. Comunica a sua madre che Endeavor è stato eletto Hero No. 1 e che non lo perdonerà per il modo in cui ha trattato la sua famiglia. Natsuo resta sorpreso nel venire a sapere dalla madre che l'uomo le fa spesso visita e le porta anche dei fiori. Gli viene detto che suo padre sta cercando di cambiare.[9]

Natsuo e Fuyumi guardano sconvolti il notiziario.

Mentre lascia la clinica con Fuyumi, i fratelli guardano il notiziario che riporta le informazioni riguardo lo scontro di Endeavor con un Nomu chiamato Hood. Natsuo è sconvolto nel vedere suo padre venire sopraffatto dal Villain.[4] Nonostante questo, ha continuato a guardare il notiziario chiedendosi perché Endeavor stia continuando a combattere. Ha francamente affermato che avrebbe preferito si fosse ritirato e avesse lasciato perdere il nemico così come aveva ignorato loro da piccoli. Fuyumi però gli dice che loro padre è una persona troppo testarda per fare una cosa simile.[4] Non senza gravi ferite, Endeavor riesce a sconfiggere Hood.

Natsuo dà sfogo ai suoi sentimenti.

Tornati a casa, Natsuo sta cenando con sua sorella e suo fratello Shoto prima dell'arrivo di loro padre, di ritorno dalla suddetta battaglia. Vedendolo, Natsuo lo fulmina con lo sguardo, con particolare attenzione alla cicatrice che ora copre metà del suo volto, prima che Fuyumi lo rimproveri almeno di provare a tenere una conversazione. Tuttavia, Natsuo si alza per andarsene mentre Enji gli dice di dare voce ai suoi veri pensieri così inizia lo scontro verbale fra i due riguardo tutto ciò che il padre ha fatto nei loro confronti, accusandolo anche della morte di loro fratello Toya. Natsuo continua il suo discorso aggiungendo come non conosca nulla di suo fratello Shoto a causa sua e dell'isolamento imposto al più piccolo fra i fratelli e conclude dicendo che non lo crede capace di cambiare, solo per essere contraddetto dalle parole del padre che gli dice di aver già iniziato a cambiare prima che Natsuo lascia la stanza.[10]

Saga dell'Agenzia di Endeavor[modifica | modifica sorgente]

Natsuo è presente alla cena che Fuyumi ha indetto per Shoto e i suoi amici. Quando Izuku Midoriya si complimenta con Fuyumi per le sue doti di cuoca, Natsuo dice che è sempre stata la sorella ad occuparsi della cucina da quando la domestica si è fatta male alla schiena e si era ritirata dall'incarico. Fuyumi rivela che anche Natsuo si è occupato di cucinare di tanto in tanto, il ché ha sorpreso Shoto che ne era ignaro. Anche se Natsuo conclude dicendo che dall'unica volta in cui cui ha esagerato con i condimenti, Endeavor non gli ha più permesso di farlo, con conseguenti scuse da parte di quest'ultimo nel sentirglielo dire.

Natsuo cena con la sua famiglia e gli ospiti.

Dopo che Natsuo ha finito, se ne va velocemente, non sentendosi ancora in grado di sedere tranquillamente a fianco del padre. Mentre gli altri stavano sparecchiando, Izuku chiede a Katsuki se era a conoscenza del passato di Shoto, sentendosi rispondere che li aveva sentiti parlare durante il Festival Sportivo. Mentre si preparavano per andare via, Natsuo ha sentito di sfuggita Izuku dire a Shoto che secondo lui si stava preparando a perdonare Endeavor e che anche se lo avrebbe continuato ad odiare sarebbe andato bene così, ma Izuku pensa che Shoto sia una persona troppo gentile per lasciare che le cose finiscano così e che quindi sta solo aspettando il momento giusto per farlo.[11]

Mentre si trova fuori, Natsuo viene catturato da un Villain, Ending. Natsuo viene trascinato lungo le strade dove Ending sfida Endeavor per la vendetta di una sua precedente sconfitta e se non avrebbe accettato allora suo figlio sarebbe morto.[1]

Katsuki salva Natsuo.

Trattenuto nella morsa di Ending, Natsuo viene usato come scudo, il ché impedisce ad Endeavor di attaccare per paura di ferire il figlio. Dopo pochi minuti, Natsuo viene liberato da Katsuki Bakugo che lo porta al sicuro mentre Izuku e Shoto sconfiggono Ending. Natsuo viene abbracciato dal padre preoccupato per le sue condizioni alla fine della battaglia.[12]

Scosso dalla battaglia, Endeavor chiede a Natsuo se è ferito, ma riesce solo a rispondere di quanto il calore emanato dal padre lo stia infastidendo, evidentemente non compatibile con la sua natura basata su un Qurik di ghiaccio. Ripreso, Natsuo si libera dalla presa di Endeavor, mentre quest'ultimo rivela di non essere riuscito a continuare la sua azione di salvataggio temendo che il figlio potesse odiarlo ancora di più. Natsuo resta in ascolto del padre, che dice che non era sua intenzione rinnegare lui e Fuyumi per tutti quegli anni, ma riconosce i suoi sbagli nell'essere fuggito da loro. Ammette inoltre di riconoscere la sua colpa per ciò che è accaduto a Toya. Natsuo gli risponde che non gli interessa, che sa tutto quello che è successo tramite le parole di Toya stesso e dichiara che non perdonerà mai Endeavor perché non si sente di essere tanto gentile quando Shoto e Fuyumi.

Natsuo ascolta Endeavor dire che si preoccupa ancora per il bene di Fuyumi e Rei e che stava cercando di rispettare i sentimenti della sorella che sta cercando così tanto di sistemare la famiglia che Endeavor stesso ha distrutto, affermando così quanto consideri anche Natsuo una persona gentile. Allora Enji dice che gli sta bene se Natsuo non vorrà perdonarlo perché non è ciò a cui sta puntando, ma vorrebbe solo porre rimedio agli errori che ha commesso. Scoppiando a piangere, Natsuo dice che Fuyumi sembra così felice negli ultimi tempi, ma ogni volta che guarda il padre, tutti i ricordi dal passato riaffiorano. Si chiede perché deve essere lui a cambiare e cosa farà Endeavor per cambiare.

Natsuo ringrazia Izuku e Katsuki.

Dopo la cattura di Ending, Natsuo ringrazia Izuku e Katsuki e chiede a quest'ultimo quale sia il suo nome da Hero. Katsuki dice di averlo scelto ma che non lo dirà a loro.

Dopo essere tornato a casa con suo padre, Natsuo viene subito accolto da una preoccupatissima Fuyumi che gli chiede come sta e se è ferito ma Natsuo risponde di essere stato portato in salvo senza subire ferite da Shoto e i suoi amici. Natsuo resta ad ascoltare il padre parlare con Fuyumi della casa che lei sta provando a ricostruire per il ritorno della madre e come tutto ciò che lui abbia potuto fare è stato affidarsi a lei. In quel momento Endeavor dice di stare costruendo una nuova casa per lei e Natsuo in cui potranno riaccogliere Rei. Quando Fuyumi gli chiede cosa farà lui, Endeavor rivela che resterà a Villa Todoroki e vivrà da solo, realizzando che l'unica cosa che può fare per la sua famiglia e di vedersene fuori.[13]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Il nome di Natsuo contiene gli ideogrammi di "estate" (夏) e "mascolino" (雄).
  • Natsuo è sensibile alle alte temperature.[1]
  • Condivide il compleanno con Hitoshi Shinso.
  • Le cose che preferisce sono il sashimi e il mare.[4]
  • Natsuo sta attualmente studiando per una laurea in salute e benessere.[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 1,6 1,7 My Hero Academia Manga: Capitolo 187. Errore nelle note: Tag <ref> non valido; il nome ":0" è stato definito più volte con contenuti diversi Errore nelle note: Tag <ref> non valido; il nome ":0" è stato definito più volte con contenuti diversi
  2. My Hero Academia Manga: Capitolo 250.
  3. My Hero Academia Manga: Chapter 249.
  4. 4,0 4,1 4,2 4,3 4,4 4,5 My Hero Academia Manga: Chapter 250. Errore nelle note: Tag <ref> non valido; il nome ":1" è stato definito più volte con contenuti diversi Errore nelle note: Tag <ref> non valido; il nome ":1" è stato definito più volte con contenuti diversi
  5. 5,0 5,1 My Hero Academia Manga: Chapter 251.
  6. 6,0 6,1 6,2 6,3 6,4 My Hero Academia Manga: Chapter 252.
  7. My Hero Academia Manga: Chapter 192.
  8. My Hero Academia Manga and Anime: Capitolo 39 (p. 12) e Episodio 23.
  9. My Hero Academia Manga: Capitolo 188.
  10. My Hero Academia Manga: Capitolo 192.
  11. My Hero Academia Manga: Capitolo 249.
  12. My Hero Academia Manga: Capitolo 251.
  13. My Hero Academia Manga: Capitolo 252.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.