My Hero Academia Wiki
Advertisement


Keigo Takami ( (たか) () (けい) () Takami Keigo?)[2], noto come Wing Hero: Hawks (ウィングヒーロー ホークス Wingu Hīrō Hōkusu?), è l'ex Pro Hero No. 3 e l'attuale No. 2.[1][3]

Aspetto

È un uomo di media altezza e corporatura, non muscoloso. Ha i capelli biondi che ricordano piume e li tiene generalmente spettinati con alcune ciocche inarcate davanti, ha folte sopracciglia e un leggero pizzetto.

Ha gli occhi ambrati di forma vagamente triangolare con dei segni neri sotto i dotti lacrimali, ricordano quelli di un falco. Il suo Quirk gli conferisce un paio di grandi ali rosse con le piume che si allungano gradualmente verso il basso.

Ha un piercing quadrata al lobo di entrambe le orecchie. Indossa una maglia nera con un motivo ondulato giallo, una giacca beige con un collo alto e i bordi foderati di pelliccia bianca, pantaloni cargo beige, lunghe calze nere, larghi stivali neri, guanti neri, un paio di cuffie gialle e nere (probabilmente per impedire ai suoi timpani di danneggiarsi quando vola a velocità elevate) e un visore protettivo con le lenti blu (gialle nell'anime). La maglia e la giacca hanno due tagli sulla schiena per far passare le ali. In generale, il suo costume ricorda l'uniforme di un aviatore.

Durante il periodo di convalescenza in seguito alle ferite ricevute da Dabi durante la Guerra di Liberazione del Paranormale, ha dovuto portare una maschera respiratoria e comunicare tramite un simulatore vocale sul suo cellulare.[4]

Carattere

È molto intelligente ed empatico, simula spensieratezza mentre è costantemente attento e vigile; talvolta appare rude e scontroso e fa frequente uso di sarcasmo.

Le sue peculiari espressioni facciali.

Segue gli ordini dei suoi superiori senza esitare ma con atteggiamento cinico; non gli piacciono le formalità e le regole ed è spesso imprevedibile.

Pensa che l'approvazione popolare sia il metro di giudizio più importante per giudicare i Pro Hero dato che questi devono far sentire i civili al sicuro, cosa che Keigo pensa di non riuscire a fare. Preferirebbe infatti i ranghi più bassi per avere più libertà.[5][3]

È anche responsabile e riconosce che c'è bisogno di un leader per gli eroi dopo il ritiro di All Might. Si mostra particolarmente socievole e logorroico con le persone che gli piacciono.

I suoi piatti preferiti sono a base di uccelli, comprensibilmente visto che si basa sul falco, un uccello rapace.

Essendo previdente e strategico, è un ottimo infiltrato, oltre che un'eccellente spia grazie al suo Quirk.

"Voglio creare un mondo in cui gli eroi abbiano tempo da perdere."

Agisce bene anche sotto pressione. I suoi gesti ed espressioni sono evidenti e peculiari e soprattutto sembrano naturali nonostante siano sotto il suo pieno controllo, cosa che lo rende un efficiente bugiardo. In realtà, apprezza la verità e trova estenuante dover mentire.

Pur agendo spesso in maniera svogliata, ha a cuore il bene comune, cerca sempre di dare il suo meglio per salvare i civili innocenti ed è disgustato dal dover agire come un criminale quando è sotto copertura. Si sente anche in colpa per la cicatrice di Endeavor, avendo convogliato l'attacco di High-End in un'area ridotta per ridurre il numero di vittime.[6]

Nonostante le apparenze, si allena duramente per massimizzare le sue abilità fisiche e il suo Quirk.

Hawks abusato dal padre.

Quando era bambino, veniva segregato in casa dal padre, che lo maltrattava fisicamente e psicologicamente e non voleva interagisse col mondo esterno. A causa di ciò, pensava che gli eroi mostrati in televisione fossero finti. Vedendo il comportamento disfunzionale dei suoi genitori, decise di tenere per sé le proprie emozioni e mostrarsi sempre imperturbabile. Era anche determinato a diventare un eroe come Endeavor. Quando lui e sua madre finirono a vivere per strada in povertà, decise di rendersi utile salvando le vite di molte persone durante un incidente stradale, attirando l'attenzione della Commissione di Pubblica Sicurezza degli Eroi e togliendo sé e sua madre dalla miseria.

Abilità

Keigo usa le sue lame di piume per sconfiggere rapidamente due Nomu di basso livello.

È attualmente il Pro Hero No. 2 in Giappone; divenne uno dei migliori dieci già a 18 anni e arrivò al terzo posto in meno di 4 anni. Questo lo rende il più giovane ad essere entrato nei migliori dieci e il più veloce a scalare la classifica.

Sin da piccolo, ha dimostrato grandi abilità combattive e soprattutto velocità, che gli permettono di finire velocemente le sue battaglie e passare subito all'obiettivo successivo lasciando ai suoi assistenti solo il compito di ripulire.[7] Ha anche una vista molto acuta, riuscendo a riconoscere una persona tra una folla di centinaia dalla cima di un grattacielo.[8]

È molto intelligente e attento, ha notevoli doti tattiche ed è in grado di prendere giuste decisioni immediate. .

Quirk

Keigo dimostra la sua abilità.

Fierce Wings ( (ごう) (よく) Gōyoku?): il Quirk di Keigo gli conferisce un paio di grandi ali piumate di colore rosso. Esse gli permettono di volare e ogni piuma può essere controllata individualmente: le utilizza principalmente come lame e proiettili, indurite e affilate per l'occasione.

L'utilizzo più efficiente in combattimento è estrarre due piume e renderle rigide e affilate, usandole poi come spade; con esse, Keigo è stato in grado di abbattere due Nomu bianchi di High-End.[9]

Le sue piume sono forti e resistenti: una sola può sostenere il peso di un essere umano e, unendone diverse, si possono sollevare oggetti di grandi dimensioni.[5] Possono anche percepire gli spostamenti d'aria, conferendogli l'abilità di localizzare le persone.[10][11] Può utilizzarle per diversi scopi simultanei senza sforzo, cosa che lo rende particolarmente efficiente nel multitasking.

Ha un numero finito di piume e non può produrne a piacimento, quindi le sue ali si rimpiccioliscono quando ne spara le piume, compromettendo la sua abilità di volare.[9] Queste ricrescono in due giorni e può rimanerne privo per tale lasso di tempo se le usa tutte. A parte la quantità limitata, la più grande debolezza delle piume è il fuoco.[12]

Curiosità

  • Il suo nome è composto dai kanji di "rivelare" ( kei?) e "comprendere" ( go?), mentre il suo cognome è formato da "falco" ( taka?) e "vedere" ( mi?).
  • Il suo design è ispirato a Takahiro}}, personaggio di Oumagadoki Zoo, precedente opera di Horikoshi.[13]
    • Similmente a Uwabami e Kugo Sakamata, era previsto che Keigo fosse proprio Takahiro.
      • Takahiro ha poi avuto un cameo in My Hero Academia: Two Heroes.
  • Il suo aspetto ricorda quello dell'eroe Marvel noto come Angelo.
  • Invece di frequentare una scuola per eroi, è stato arruolato da bambino come Hero privato.
    • Egli è il primo Pro Hero presentato a non avere frequentato il Liceo Yuei e quello arrivato più in altro nella classifica dei migliori.
    • Durante un'intervista con Honyasan App, l'editore di My Hero Academia Yoritomi ha affermato che l'infanzia di Keigo è basata su quella di Lionel Messi: durante una partita dei mondiali, l'editore raccontò la storia del calciatore a Horikoshi, che gli mostrò il personaggio la settimana successiva.
  • È il più giovane Pro Hero ad essere entrato nei migliori dieci e il più veloce a scalare la classifica.
  • Era un fan di Endeavor sin da bambino.[14]
  • Il suo cibo preferito è il pollo.[13]
  • Nei sondaggi di popolarità, si è piazzato:
    • quarto nel quarto sondaggio;
    • undicesimo nel quinto sondaggio;
    • settimo nel sesto sondaggio.


Note

  1. 1,0 1,1 capitolo 184
  2. capitolo 266
  3. 3,0 3,1 episodio 87
  4. capitolo 299
  5. 5,0 5,1 capitolo 186
  6. capitolo 191
  7. capitolo 199
  8. capitolo 244
  9. 9,0 9,1 capitolo 188
  10. capitolo 187
  11. capitolo 189
  12. capitolo 267
  13. 13,0 13,1 volume 20
  14. capitolo 192
  1. questa pagina è stata revisionata l'ultima volta il giorno 24-03-2021
Advertisement