My Hero Academia Wiki
Advertisement


Izuku Midoriya: Origin (緑谷出久:オリジン Midoriya Izuku: Orijin) è il capitolo 1 del manga My Hero Academia.

Trama

Il capitolo inizia con un flashback: un giovane Izuku Midoriya si oppone a Katsuki Bakugo, per difendere un altro bambino dal bullismo. Katsuki lo prende in giro per essere senza Quirk e per aver tentato di interpretare il ruolo di eroe.

Tornando al tempo presente, Izuku, che ora ha 14 anni, guarda gli eroi combattere contro un enorme Villain. Viene quindi mostrato un breve prologo: un giorno a Keikei City, in Cina, è nato un bambino luminescente con un potere unico. Poi, col passare del tempo, fenomeni simili si sono verificati in tutto il mondo, e presto la maggioranza della popolazione aveva ottenuto poteri sovrumani noti come "Quirks". A causa di ciò, le persone sono state in grado di perseguire l'eroismo come professione.

Kamui Woods viene mostrato mentre combatte il cattivo mentre una folla guarda. Izuku si avvicina a loro, chiedendosi chi sta combattendo. Kamui afferma che il cattivo ha usato il suo Quirk per scopi illegali e usa la prigione a catena laccata su di lui per fermare il suo movimento.

Mt. Lady sconfigge un villan.

Tuttavia, Mt. Lady si presenta, usando Canyon Cannon sul nemico per sconfiggerlo. Diverse persone iniziano a fotografare l'eroina mentre dichiara che oggi è il suo debutto e chiede che il resto sia lasciato a lei. Izuku inizia rapidamente a prendere appunti e un uomo si chiede se stia mirando a diventare un eroe, augurandogli buona fortuna, a cui Izuku risponde felice che farà del suo meglio. Alla scuola media di Izuku, un insegnante rimprovera la classe, dicendo loro che è ora che pensino al loro futuro. Dice che distribuirà le stampe sul corso di vita desiderato dagli studenti, ma sa che tutti vogliono essere degli eroi. Quando la classe inizia a usare i loro Quirks, ricorda loro che non sono autorizzati a usarli durante l'orario scolastico.

Katsuki dice all'insegnante di non raggrupparlo con tutti gli altri perché il suo Quirk è più forte. I suoi compagni di classe gli urlano per questo, ma Katsuki dice loro di stare zitti, e si ricordano che sta mirando al Liceo Yuei . Mentre gli studenti commentano la difficoltà dell'esame, Katsuki dichiara di aver superato il finto esame e intende superare anche All Might come miglior eroe, ma viene interrotto da qualcuno che dice che anche Izuku voleva andare agli Yuei Alto. L'intera classe si volta quindi verso Izuku, scoppiando a ridere pochi istanti dopo.

I compagni di classe di Izuku dicono che non sarà in grado di entrare nel corso degli eroi se tutto ciò che può fare è studiare. Izuku tenta di difendersi, ma Katsuki gli punta un'esplosione, dicendo che Izuku non dovrebbe mettersi allo stesso livello di lui poiché non ha un Quirk. Izuku spiega che non sta cercando di competere con Katsuki, e sta solo cercando di seguire il sogno che aveva fin dall'infanzia perché non saprà se può realizzarlo se non ci prova. Katsuki dice che l'esame è impossibile per lui, mentre l'intera classe guarda Izuku dall'alto in basso, ridacchiando.

Altrove, un cattivo è in libertà. Mentre una folla vicina lo guarda scappare, una persona commenta che non c'è fine a questo tipo di persone. All Might quindi risponde che c'è davvero una fine per loro perché lui è lì.

Di ritorno alla scuola media, Izuku prende il suo taccuino mentre legge di un incidente nel suo telefono, ma mentre si prepara a tornare a casa e prendere appunti, Katsuki si avvicina e distrugge il taccuino con il suo Quirk. Poi lo butta fuori dalla finestra e dice a Izuku, che non risponde alle sue provocazioni, di rinunciare a Yuei e tuffati dal tetto. Mentre Izuku prende il suo taccuino, ricorda un incidente della sua infanzia: guardare un video di All Might che fa il suo debutto come eroe, salvando oltre 100 persone. Izuku ha detto che vuole essere proprio come lui, ma in seguito un medico gli ha detto di arrendersi: ha due articolazioni nel suo mignolo, il che dimostra che è senza Quirk. Più tardi quel giorno, Izuku ha guardato di nuovo il video, piangendo, e ha chiesto a sua madre se poteva ancora essere un eroe come All Might, a cui si è scusata in lacrime.

Izuku viene aggredito da un villan.

Izuku viene quindi attaccato dal cattivo in fuga mostrato prima mentre torna a casa. Teme per la sua vita ma viene salvato da All Might, svenendo poco dopo. Una volta che Izuku si sveglia, è scioccato nel vedere il suo idolo proprio di fronte a lui. Chiede il suo autografo ma vede che è già nel suo taccuino. Dopo aver visto Izuku è al sicuro, All Might inizia ad andarsene, ma Izuku si aggrappa alla sua gamba e finisce per volare con lui.

Altrove, gli amici di Katsuki commentano che potrebbe essersi spinto troppo oltre nel bullismo di Izuku questa volta, a cui risponde che è colpa del ragazzo. Mentre stanno parlando, Katsuki viene attaccato dallo stesso cattivo che ha attaccato Izuku.

"Puoi diventare un eroe."

In cima a un edificio, Izuku chiede ad All Might se qualcuno che non ha un Quirk potrebbe essere anche un eroe come lui. Mentre Izuku spiega le sue ambizioni, All Might raggiunge il suo limite e torna alla sua forma normale. Izuku è scioccato nel vedere la sua vera forma. All Might gli mostra quindi una ferita che ha ricevuto cinque anni prima e tiene al ragazzo una conferenza sulle responsabilità di un eroe professionista. Come professionista deve essere sempre pronto quando rischia la vita, ipotizza che Izuku non possa farlo pur essendo senza Quirk. Mentre scende le scale dal tetto, nota che l'eroe che aveva catturato è scomparso e che ci sono esplosioni in un'altra zona della città.

Nella zona in cui stanno avvenendo le esplosioni, gli eroi stanno cercando di combattere il cattivo che ha preso il controllo del corpo di Katsuki, ma senza successo. All Might osserva, rimproverandosi per aver perso tempo e ora non essere in grado di combattere. Izuku pensa alle parole di All Might mentre cammina per strada e si avvicina alla folla che guarda le esplosioni. Si accorge che è il cattivo da cui All Might lo ha salvato e si rende conto che deve essere colpa sua se l'eroe non è in grado di salvare la nuova vittima, scusandosi mentalmente. Tuttavia, mentre stabilisce un contatto visivo con Katsuki, si precipita in suo soccorso mentre gli altri eroi tentano di fermarlo. Izuku ricorda i suoi appunti e tenta di combattere il cattivo, lanciandogli la borsa. Katsuki chiede perché è lì, e Izuku risponde che è perché gli occhi di Katsuki chiedevano aiuto. Mentre il cattivo tenta di attaccare Izuku, All Might lo protegge, ammettendo di aver rimproverato il ragazzo per qualcosa che non aveva fatto lui stesso: rischiare la vita per salvare altre persone, come Pro Hero. All Might sconfigge quindi il nemico con Detroit Smash.

Più tardi, gli eroi rimproverano Izuku per aver rischiato la vita e lodano Katsuki per aver reagito. Katsuki insegue Izuku e gli dice che non ha mai chiesto di essere salvato e che Izuku non dovrebbe disprezzarlo. Quindi, All Might incontra di nuovo Izuku e dice che il ragazzo è stato quello che ha fatto la differenza nella situazione precedente, nonostante fosse Quirkless, e che ha fatto la stessa cosa che altri grandi eroi avevano fatto prima: muoversi prima ancora che potesse pensare in ordine. per salvare un'altra persona. Alla fine, dice a Izuku in lacrime che può diventare un eroe.

Advertisement